Purtroppo infortuni sul lavoro e anche le cosiddette malattie professionali fanno registrare numeri spesso veramente preoccupanti nel nostro paese. Molto va detto è stato fatto su questioni come la prevenzione e la formazione, ma tanto resta ancora da fare. La medicina del lavoro è una branca della medicina che si occupa proprio della prevenzione, diagnosi e cura delle malattie causate dalle attività lavorative.

Le professioni sanitarie si stanno evolvendo e sempre più spesso anche i medici usano sofisticati software nello svolgimento delle proprie attività quotidiane. Chi si occupa di medicina del lavoro necessita di programmi appositi, che consentano di far dialogare varie tipologie di dati, non solo ad esempio quelli dei pazienti, ma anche quelli delle aziende in cui questi lavorano.

I CRM nel mondo della medicina sul lavoro (Customer Relationship Management system)  hanno specifiche caratteristiche e dialogano con altri programmi, permettendo una rapida importazione ed esportazione di dati, in Excel e altri formati e la produzione di documenti utili agli adempimenti del medico competente, tra i quali la lettera di nomina, la delega per la custodia delle cartelle sanitarie, la consegna della documentazione sanitaria, ecc.

Il lavoro del medico non è solo quello di diagnosi e cura, sempre più spesso questo professionista si trova a dover far fronte ad una notevole mole di questioni amministrative che possono essere fortemente semplificate da appositi software.

Caratteristiche e funzioni di un gestionale per medicina del lavoro

Il medico del lavoro ha sue specifiche peculiarità, ad esempio può gestire il Programma di Sorveglianza Sanitaria aziendale, un software ricolto a questa figura dovrà pertanto permettere la configurazione, per ciascuna mansione aziendale di rischi lavorativi, accertamenti, vaccinazioni e vari eventuali adempimenti richiesti.

Per agevolare in modo rilevante il lavoro del medico del lavoro i gestionali mettono a disposizione varie funzionalità tutte modificabili, configurabili e personalizzabili in base alle differenti realtà aziendali. Sarà sempre possibile, ad esempio, creare in modo semplice e rapido una Relazione Sanitaria completa, corredata da grafici e tabelle riassuntive basate su dati aggregati, quindi collettivi e del tutto anonimi. Questo tipo di materiali, la cui produzione sarà notevolmente facilitata dal software potranno essere esportati in Excel, Doc, Pdf e altri diffusi formati digitali.

Nei migliori gestionali sanitari ci sono poi utili funzionalità avanzate che permettono di produrre l’elenco delle visite eseguite in un dato intervallo temporale di riferimento, applicando anche eventuali filtri, in base alla mansione o al reparto, giudizi di Idoneità e tutta la documentazione da trasmettere al datore di lavoro per via telematica.

Gestionali sanitari e fatturazione

Il medico competente in medicina del lavoro in genere è un professionista esterno all’azienda quindi è utile che nel suo software gestionale siano integrate anche funzionalità per la fatturazione.

Questa funzionalità permette al medico competente di contabilizzare il lavoro da lui svolto, configurando costi per ciascuna azienda, emettendo avvisi, fatture ed eventuali note di credito. La creazione della fattura comprende il calcolo dell’IVA, della ritenuta d’acconto, dell’imposta di bollo e anche la modalità di pagamento preferita. Gli strumenti gestionali più completi ed evoluti consentono anche di produrre preventivi di spesa al fine di fornire un prospetto dei costi, importante per ottenere il conferimento di un eventuale nuovo incarico.

Di admin