Fattori importanti da considerare prima di un intervento di chirurgia estetica

Quella di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica è una decisione da prendere dopo avere lungamente meditato, e non sotto l’effetto di un particolare evento emozionale, che si tratti di un divorzio o di una nuova relazione. Peggio ancora, poi, se ad ispirare l’intervento è il desiderio di assomigliare, magari in una specifica parte del corpo, a qualche celebrità! Ecco qualche fattore importante sul quale dovreste riflettere prima di un intervento di questo tipo:

– Le vostre aspettative sono realistiche?

Avete in mente di risvegliarvi dopo l’intervento con il corpo di una modella, o con il sex appeal di quando avevate vent’anni? Pensate che con il vostro nuovo aspetto troverete aperte tutte le porte del lavoro e della vita? Ci sono due cattive notizie, purtroppo. La prima è che no: non vi trasformerete di colpo in Marilyn Monroe o in Alain Delon, e nessun numero di interventi potrà farlo accadere. E la seconda è che, per quanto un aspetto piacevole possa sicuramente essere d’aiuto in molte situazioni sociali, non risolve magicamente tutti i problemi.
Ma la questione più importante, e quella a cui dovreste porre maggiore attenzione, è che vi state aspettando un miracolo da un semplice intervento chirurgico: e questo non potrà che farvene uscire delusi. È dimostrato che trova soddisfazione in questo genere di interventi chi parte con aspettative ragionevoli.

Potete permettervi l’intervento?

L’eventualità che la vostra assicurazione sanitaria copra le spese di un intervento di chirurgia puramente estetica è tanto improbabile da essere trascurabile. Chiarito questo, la domanda è: potete permettervi questo intervento? La chirurgia estetica è estetica – ma è anche chirurgia, e come tale non può essere affidata a chi semplicemente offre il prezzo migliore: dovete assicurarvi di lavorare con dei professionisti seri che abbiano a disposizione le necessarie attrezzature, e prevedere, oltre al costo dell’operazione, quello delle visite di controllo – per non parlare della possibile pausa dal lavoro durante la convalescenza. Considerate tutto questo, prima di decidere.

Quali rischi ci sono, e quanto durerà la convalescenza?

Non esiste un intervento chirurgico che sia completamente privo di ogni rischio: questo è un punto fisso e non soggetto a discussione. E la durata della convalescenza dopo un intervento di chirurgia estetica è variabile, e dipende dal tipo di procedura e dalle azioni del paziente – oltre che dal caso specifico. Considerate sempre come un grave campanello d’allarme – del tipo che dovrebbe farvi decidere di alzarvi, lasciare lo studio, e trovare un altro chirurgo – quello di avere davanti un medico che sminuisce, o peggio ignora, queste considerazioni: ci sono di mezzo non soltanto il vostro aspetto, ma soprattutto la vostra salute, e non potete affidarvi ad un medico che ignora fattori di tale importanza.