Se volete rendere ancora più accogliente la vostra zona living con un camino ma non avete lo spazio necessario per far costruire una canna fumaria, la soluzione che fa al caso vostro sono i camini elettrici e a bioetanono Maisonfire. Questi elementi possono essere posizionati dove desiderati senza ricorrere alla realizzazione di grandi opere murarie. La presenza del fuoco a vista negli ambienti domestici per secoli è stata parte integrante della quotidianità. Negli ultimi anni però sono sempre meno le abitazioni che dispongono di una canna fumaria ma la tecnologia è riuscita a risolvere questa problematica in maniera eccellente. I biocamini Masonfire sono la giusta alternativa ai consueti caminetti a legna. Possono essere posizionati in qualsiasi ambiente della propria abitazione senza effettuare interventi onerosi e complessi e sono totalmente privi di canna fumaria. Arredano ogni ambiente con uno stile unico e inconfondibile, scaldando l’atmosfera e rendendo la casa più accogliente e bella da vivere. I caminetti elettrici e a bioetanolo possono essere collocati ovunque si desideri. C’è chi preferisce appoggiarli sopra un piano elevato e chi invece li appende alla parete o li incastona all’interno nicchie. La loro versatilità ha reso possibile una loro larga diffusione fra tutti coloro che sono alla ricerca di soluzioni intelligenti di riscaldamento senza perdere di vista la cura estetica degli ambienti.

I biocamini Maisonfire sviluppano calore adoperando come combustibile il bioetanolo, un particolare tipo di alcool derivato dalla fermentazione degli scarti vegetali. La combustione di bioetanolo non sviluppa fumi tossici ma solamente vapore acqueo e anidride carbonica. Questa tipologia di caminetti non emette sostanze inquinanti, è completamente atossica e non costituisce un pericolo per la salute. Per tutte queste motivazioni, i caminetti a bioetanolo si installano senza ricorrere a complicate e costose opere murarie. Non creano sporcizia come quelli alimentati a legna o a pellet e hanno il vantaggio di poter reperire molto facilmente il combustibile sia online che nei negozi specializzati. I bruciatori singoli e i focolari completi dei caminetti a bioetanolo non possono però essere incassati in strutture di legno a meno che non si acquistino modelli isolati progettati appositamente per questo tipo di installazione. Scegliendo un modello da parete non potrà poi essere posizionato direttamente sopra la tappezzeria o la boiserie. Il calore sviluppato che va verso l’alto è notevole e quindi bisognerà evitare che sopra ci siano mensole. Per migliorare la resa termica e quindi riscaldare maggiormente l’ambiente, è preferibile che i caminetti a bioetanolo o elettrici abbiano una griglia per la presa d’aria sia sopra che sotto.

Come funzionano i caminetti elettrici

I camini elettrici Masonfire non hanno bisogno di un sistema di ventilazione, sono giù pronti all’uso e non necessitano dell’installazione di una canna fumaria. Possono essere collocati in qualsiasi ambiente dell’abitazione e sono particolarmente versatili. Per attivarli basta collegarli alla rete di alimentazione domestica senza dover effettuare nessun altra operazione complessa. Proprio la semplicità di gestione è il grande pregio dei caminetti elettrici. La regolazione della temperatura, l’accensione e lo spegnimento viene effettuata in base alle proprie necessità mediante apposito display retroilluminato. I biocamini Maison sono dispositivi sicuri e nel corso degli ultimi anni, diversi modelli di caminetto hanno di serie anche lo ionizzatore ovvero un sistema che migliora significativamente la qualità dell’aria. I caminetti elettrici hanno al loro interno legna finta che sembra ardere ma in realtà viene fatta bruciare solo otticamente mediante particolari giochi di luce a led che rendono l’atmosfera dell’ambiente suggestiva.

Di admin