Il clima cambia: ecco cosa puoi fare

Il clima è cambiato, e nonostante molti “complottari” affermino il contrario questo processo è inarrestabile. Eventi meteorologici sempre più devastanti, alluvioni, tornado, estati torride e campi repentini di temperatura sono solo alcuni dei “sintomi” di questo cambiamento.

E le causa sono molte, anzi moltissime. Dall'inquinamento all'uso del petrolio, dall'incapacità di attingere proficuamente alle fonti rinnovabili fino al nostro stile di vita quotidiano, in cui la comodità e la fretta prende il sopravvento su comportamenti ben più etici.

La preoccupazione oltre ad essere tanta, sta facendo muovere le persone un po' in tutto il mondo. Dalle Marce Mondiali per il clima, fino ad episodi molto meno istituzionali come l'iniziativa della quindicenne svedese Greta che da settimane è seduta davanti al parlamento di Stoccolma per protestare e consegnare volantini di sensibilizzazione. Ma questi non possono essere iniziative isolate e soprattutto non supportate da una forte coscienza che ci faccia cambiare le nostre abitudini giorno per giorno.

Non bisogna essere così estremi come la giovane Greta o incatenarsi da qualche parte: i gesti che possiamo fare per arrestare o per lo meno rallentare il cambiamento climatico sono alla portata di tutti. Di seguito vedremo qualche esempio facilissimo da mettere in pratica.

Cominciamo “revisionando” i nostri consumi di energia. Evitiamo di tenere luci e led accesi senza motivo, stacchiamo sempre i carica batterie dalle prese ed evitiamo di mettere in funzione il riscaldamento in stanza vuote. Miglioriamo l'efficienza delle nostre case con elettrodomestici a risparmio energetico, caldaie più efficienti e termostati che ci permettano di programmare l'accensione dei termosifoni solo quando è effettivamente necessario.

Badiamo anche a come ci spostiamo. Utilizzare i mezzi pubblici è sempre il modo migliore per ridurre il proprio impatto sull'ambiente, ma quando questo non è possibile cercate per lo meno di usare l'auto in maniera consapevole. Evitate di consumare più del dovuto viaggiando con le gomme sgonfie, il bagagliaio inutilmente pieno ed i finestrini aperti e quando potete offrite un passaggio se avete l'auto vuota. Anche il portafogli ringrazierà!

Anche il modo di consumare può incidere sull'ambiente, hai mai pensato di fare acquisti in modo più etico? Dalla moda naturale, al cibo bio ai cosmetici ecologici, la fuori non è più un'utopia prodotti rispettosi dell'ambiente, del clima e dei lavoratori. Si tratta di prodotti che oltre ad essere realizzati con metodi etici e sostenibili consentono di ridurre il quantitativo di rifiuti prodotti. La merce biologica ed etica è sempre più diffusa e reperibile sia nei negozi tradizionali che nei negozi online.