Bagno, quali i colori più adatti per questo ambiente

Quando si decide di eseguire lavori di ristrutturazione nella propria casa, il bagno risulta tra i primi ambienti ad essere oggetto di modifiche o cambiamenti, magari perché si tende a volerne cambiare lo stile, i sanitari o semplicemente i colori che lo contraddistinguono. Tuttavia, il rifacimento bagno a Roma o da qualsiasi altra parte richiede l’intervento di professionisti esperti, come ad esempio quelli della Edil Domus Impianti, che abbiano capacità ed esperienza, ma possano anche consigliare le soluzioni migliori.

Tra le scelte più importanti e delicate per questo locale vi è senz’altro quella del colore di pareti o piastrelle. Infatti, queste poi magari dovranno abbinarsi alla tipologia o allo stile di mobili o sanitari. Alcuni ad esempio preferiscono tinte più tradizionali o classiche, altri invece colori più vivaci oppure, all’opposto, più tenui e rilassanti. Ma, alla fine, quali sono i colori più adatti per il bagno? Cerchiamo di fornire qualche suggerimento che possa aiutare in questa scelta.

Azzurro e bianco, tinte classiche ma rilassanti

L’azzurro è considerato un colore estremamente rilassante e poi ricorda quello del mare e dell’acqua in generale, quindi si sposa molto bene con un ambiente come quello del bagno. Si adatta inoltre ad ogni tipologia di stile si voglia dare a questo locale e se si combina al bianco della ceramica ed alla tinta metallizzata della rubinetteria, può creare davvero un angolo di casa dove potersi rilassare totalmente.

Il bianco, invece, è la tinta che caratterizza spesso questo ambiente ed è molto utilizzato in quanto favorisce una certa luminosità e fornisce un effetto ampliamento anche agli spazi. Ulteriori vantaggi poi sono quelli di riuscire ad adattarsi ad ogni genere di stile e di mobilio e quindi essere praticamente un colore versatile. In combinazione con azzurro o blu, dona al bagno un’atmosfera rilassante e suggestiva.

Colori Nude e nero, per un effetto originale e ultramoderno

In commercio vi sono anche dei cosiddetti colori Nude, che vanno dalla tinta cipria al beige, passando per l’ecrù e che forniscono a tutti i rivestimenti e all’intero ambiente un effetto raffinato ed elegante. Particolarmente riuscita è l’intonazione col bianco dei sanitari, in quanto permette di ottenere un’atmosfera originale ma sempre efficace.

Il nero rappresenta poi una colorazione affascinante, elegante e moderna, adatta a quelle persone che vogliono uno stile particolare ed originale. Tuttavia esso si adatta soprattutto a quei locali ampi ed in cui vi siano rivestimenti e piastrelle con effetto marmo o pietra lavica oppure a tessere di mosaico. Una tinta intrigante per un bagno, ma poco versatile rispetto ad altre.

Grigio e color sabbia, stile ed eleganza particolari

Per quelle persone che vogliono un bagno dallo stile contemporaneo, ma non eccessivamente ultramoderno, ecco che il grigio rappresenta una delle scelte ideali. Tantissime le versioni magnifiche disponibili, dal fumo di Londra al grigio ghiaccio, passando per la tinta effetto cemento o pietra.

Altra opzione molto apprezzata è il color sabbia, che fornisce caldo ed esotismo all’ambiente e le tante sfumature disponibili si adattano a diversi tipi di sanitari e ceramica, soprattutto al bianco ed al mobilio in legno. Esso rappresenta quindi una tinta molto adatta a coloro che amano un’eleganza sobria ma efficace.        

Close